Eugenio Montale

Trent’anni fa, sei mesi prima che io vedessi la luce, si spegneva il mio poeta preferito. A lui google non ha dedicato uno dei suoi geniali e bellissimi doodle, ma almeno il Corriere della sera gli dedica uno speciale!

Ricordo con emozione la prima volta che ascoltavo una sua poesia dalla voce della mia maestra, ricordo la spiegazione, ricordo quello che vidi leggendola: era un’ampia scalinata immersa nella luce abbagliante dell’amore, erano un uomo e una donna come all’uscita della chiesa. ché l’amore acceca e la saggezza vede, ché l’umiltà ripercorre.

Ritrovare il manoscritto autografo di quella poesia è per me un dono speciale. Forse è da lì che ho imparato ad amarlo, grazie a quella voce che ricordo con immenso affetto!

Ciao Eugenio!

 

 

 

Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale
  eora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino.
Anche così è stato breve il nostro lungo viaggio.
Il mio dura tuttora, né più mi occorrono
le coincidenze, le prenotazioni,
le trappole, gli scorni di chi crede
che la realtà sia quella che si vede.

Ho sceso milioni di scale dandoti il braccio
non già perché con quattr’occhi forse si vede di più.
Con te le ho scese perché sapevo che di noi due

le sole vere pupille, sebbene tanto offuscate,

erano le tue.

 

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Eugenio Montale. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Eugenio Montale

  1. massimo botturi(esplanade) ha detto:

    verissimo, pochissime citazioni in giro per una delle figure migliori di questo paese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...