scripta manent, vos superatis

ad E e L
e all’amicizia che ci tiene unite

 

ci siamo cresciute accanto [piantagioni
diverse] bevuto il nutrimento della terra
tu che rilasci vitamine per prendere
i miei amidi, i minerali suoi. così siamo
cresciute, le radici nella vita d’altri
riconoscenti al sole
e ora che la notte è un canto ovattato
di macchine che sfilano lontane
e di grilli, le mani intrecciano destini
tra le paratie di sabbia e solo versi
senza parole, un linguaggio cartaceo
coriaceo, il carapace più ampio
che ci contiene

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in le mie poesie. Contrassegna il permalink.

2 risposte a scripta manent, vos superatis

  1. ecatmel ha detto:

    è bello poter scrivere dell’amicizia quando questa la tocchi… bella poesia rob

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...