[scene]

contrattempi si disse
appena uscito da due fessure spioventi
ed erano laghi di sale
bruni come la bruma del bosco
al tramonto. una perdita momentanea
della direzione si disse ancora
e la strada era liscia e assolata
nitida, ma non un passo in avanti

tornò a quelle dolci
fessure
spioventi

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in le mie poesie. Contrassegna il permalink.

3 risposte a [scene]

  1. theallamente ha detto:

    ci sono sempre buone ragioni per andare ed altre per tornare – per partire come per rinunciare. Ma non sappiamo – e farne poesia è già privilegio
    baci

  2. maredinotte ha detto:

    thea, sei carinissima, grazie!
    hai colto perfettamente il senso: “ma non sappiamo”, questo è, che proprio non sappiamo.

    il the alla menta, nelle calde giornate d’Africa, come rinfresca! 😉 mi piace un sacco.

  3. ciprea ha detto:

    è il bello del viaggio poter andare e tornare sui propri passi
    com’è bella!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...